Perchè rivolgersi ad un architetto?

January 15, 2016

Perchè, oggi, quando il mondo è pieno di architetti online, di case zeppe di oggetti inutili, di imprese edili che sostengono che la nostra professione sia inutile, di agenzie immbiliari che propongono i propri tecnici, di negozi di arredamento super-low-cost, rivolgersi a un comune architetto?

 

L'architettura nasce insieme alla società, è l'inzio stesso della società e risponde all'esigenza primaria di costruire un tetto sulla propria testa.

 

Come è possibile allora che rivolgersi a un architetto venga considerata oggi un'attività esclusiva per il soddisfacimento delle esigenze dei ricchi (che necessariamente debbano essere dei polli da spennare)?

 

Certo non bisogna scambiare l'edilizia con l'architettura: tolti gli edifici storici di pregio e i pochi virtuosi esempi contemporanei, i palazzi che punteggiano le nostre città sono banale edilizia.

Tuttavia, qualche collega l'ha progettati quei palazzi, tuttavia, sono tantissime le persone che abitano e lavorano in quei palazzi. 

Tuttavia, c'è ancora nell'uomo l'esigenza di organizzare in base alle proprie esigenze gli spazi che vive. Rivolgersi ad un architetto è il modo giusto per risparmiare risorse e vivere i propri spazi in maniera funzionale e con gioia.

 

Non si può pensare un'architettura senza pensare alla gente. (Richard Rogers)

 

Sono convinta che molte persone non chiedono consiglio all'architetto perchè spaventate dai costi eccessivi: una parcella che non possono permettersi, dei materiali ed arredi inutilmente costosi e lussuosi; oppure perchè non hanno risorse sufficienti per sostenere lavori edili, o se ce l'hanno pensano che sia sufficiente chiamare direttamente l'impresa (che poi ha il suo tecnico al seguito), senza capire che, in casi di controversie, non potranno rivalersi dei propri diritti. 

 

Il lavoro dell'architetto mira a "sfatare" questa convinzione: a volte basta veramente poco per rendere l'ambiente in cui si vive funzionale e bello: basta capire le esigenze del cliente e dell'immobile, senza spreco di risorse economiche ed ambientali.

Ogni commessa va valutata: ci sono situazioni in cui gli impianti sono in pessime condizioni ed è necessario sostituirli per non mettere a rischio la sicurezza degli inquilini; ci sono casi in cui le dispersioni termiche dell'immobile sono tali da far spendere una fortuna in bollette del riscaldamento; ci sono casi in cui il cliente desidera modificare gli spazi per renderli più funzionali al proprio modo di vivere; ci sono casi in cui bastano fantasia e colore per rendere un ambiente più piacevole.

 

Ogni lavoro parte da un'analisi dettagliata del problema, strumento fondamentale preliminare ad ogni tipo di progettualità, al fine di poterlo risolvere in modo rapido ed efficace.

Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

 

Lucia La Rovere architetto

lucialarov@gmail.com

Tel: 329 9528896